Panoramica blog
E-Shop
Sistemi di gestione materiali bws®
Digitalizzazione
News prodotti

bws®trackmaster: sai dove si trovano le tue macchine?

La Pfister Metallbau AG affida alla gestione digitale dei mezzi

bws®trackmaster

La Pfister Metallbau AG è specializzata nelle costruzioni in vetro e metallo. Per la gestione digitale della propria attrezzatura aziendale si affida al bws®trackmaster di Debrunner Acifer.

Dalle macchine alle apparecchiature, dai veicoli alle gru, dai dispositivi di protezione individuale ai pezzi di ricambio: per la sua attività produttiva la Pfister Metallbau AG si avvale ogni giorno di oltre 500 strumenti. Mentre in precedenza l'attrezzatura veniva gestita con liste manuali ora è in uso il bws®trackmaster che semplifica i processi e accresce enormemente l'efficienza del lavoro.

Acquisizione sistematica, gestione individuale

La Pfister Metallbau AG voleva creare un inventario digitale della propria attrezzatura di produzione suddividendola per categoria, dimensione e appartenenza. Voleva distinguere, ad esempio, tra mezzi generali e dispositivi personali indicando anche se in uso e da parte di chi.

Nella fase pilota sono stati sviluppati e inseriti nel sistema 15 sottogruppi: macchine stazionarie o mobili, attrezzature e dispositivi fissi o mobili, postazioni di lavoro personali o generiche, container con utensili, veicoli per il montaggio, macchine manuali, apparecchi e attrezzi manuali, gru, attrezzature di sollevamento e dispositivi di protezione.

Tracking e coordinamento anche mediante smartphone

Alla Pfister sono due i collaboratori che si occupano di rilevare in modo digitale le entrate e le uscite nel magazzino. Questa operazione avviene mediante codici a barre. Ciò significa che per ogni attrezzatura, grande o piccola che sia, viene creata un'etichetta con un codice a barre. Il rilevamento dell'attrezzatura in entrata e in uscita comporta che venga assegnato in modo automatico un utente e questo consente di determinarne in modo rapido l'ubicazione. Ma il sistema rileva anche la frequenza d'uso e la longevità di ogni singola attrezzatura.

La gestione è possibile non solo dal magazzino, ma anche dall'officina o dal cantiere. L'uso dello smartphone consente di verificare e gestire la disponibilità di un apparecchio in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. È inoltre possibile localizzare un apparecchio mediante geotracking. Per il momento, tuttavia, la Pfister AG ha rinunciato al tracking via chip e vuole verificare la validità della localizzazione mediante «Owner».

bws®trackmaster

Maggiore sicurezza e qualità

Secondo la Pfister AG un altro vantaggio dell'acquisizione digitale dei dati risiede nella qualità delle risorse aziendali e nella sicurezza dei collaboratori. Grazie alla possibilità di memorizzare i cicli di revisione, il bws®trackmaster utilizza una funzione centrale di promemoria per comunicare la data del prossimo controllo. Inoltre è possibile ottenere documenti e dati supplementari come certificati, revisioni o la scadenza delle merci pericolose. Questo tool permette anche di memorizzare la cronologia delle riparazioni. In futuro sarà più semplice evitare gli errori, gestire gli interventi di manutenzione delle attrezzature di produzione in modo più efficiente e impiegarle in maniera sostenibile grazie al bws®trackmaster.

Go-Live in ottobre 2019

Alla Pfister Metallbau AG l'implementazione del bws®trackmaster, introdotto ufficialmente in ottobre, ha avuto luogo in diverse fasi. Dopo aver classificato le attrezzature e creato degli inventari per ogni categoria si è proceduto al cosiddetto «tagging», ovvero all'etichettatura. In seguito è stata creata l'infrastruttura (utilizzando applicazioni, PC o Touch TC52) e sono stati formati gli amministratori e gli utenti. Il bws@trackmaster è ufficialmente sul mercato da ottobre 2019 e da Debrunner Acifer AG è possibile acquistare la licenza.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito bws-trackmaster.ch

bws®trackmaster
Grazie all'app bws®trackmaster è possibile assegnare gli utensili e le macchine ai singoli collaboratori e controllarne l'entrata e l'uscita in magazzino. La funzione principale del bws®trackmaster è il Dashboard con panoramica di tutta l'attrezzatura aziendale gestita.

Riepilogo delle principali caratteristiche

  • Gestione di apparecchi, macchine, veicoli, collaboratori e magazzino
  • Nessuna limitazione nella registrazione dei dispositivi (non collegati ai fornitori)
  • Promemoria per revisioni, controlli, certificati o scadenza di merci pericolose
  • Ordini a intervalli regolari (ad es. di abbigliamento da lavoro (DPI) dei dipendenti)
  • Possibilità di effettuare gli ordini direttamente nell'e-shop
  • Notifiche push su smartphone per promemoria, istruzioni, panoramica dell'attrezzatura aziendale
  • Semplice registrazione e cancellazione tramite smartphone
  • Possibile trasferimento degli apparecchi (ad es. sul cantiere)
  • Disponibilità degli apparecchi anche esternamente all'azienda
  • Notifica delle manutenzioni pianificate (diversi eventi possibili)
  • Rapporti vari sulla disponibilità (utilizzo della capacità, riparazioni o inventario)
  • Uso di NFC per smartphone per l'entrata e l'uscita degli apparecchi
  • Semplicità di reporting e controllo (riparazioni e inventario)
  • Localizzazione delle attrezzature tramite IoT LoRa LPN di Swisscom

Soluzioni logistiche bws®
bws®trackmaster è una soluzione d'inventario intelligente per rilevare, suddividere e gestire le apparecchiature e i mezzi aziendali. Oltre a semplificare la gestione e a individuare rapidamente l'ubicazione dell'attrezzatura aziendale, il tracking automatico contribuisce anche a semplificare i processi. Grazie alla memorizzazione di informazioni supplementari, come gli intervalli di manutenzione o la successione degli interventi di riparazione, è possibile ottimizzare diversi processi. Tracking e coordinamento mediante smartphone in ogni momento e in ogni luogo.


bws®trackmaster

Operatività ai massimi livelli

Gerhard Huber, direttore generale e proprietario della Pfister Metallbau AG

Perché la Pfister Metallbau AG ha scelto la soluzione bws®trackmaster?

Prima avevamo come unica soluzione una lista Excel manuale. Il nostro obiettivo era quello di trovare una soluzione digitale che sapesse rappresentare i processi senza interruzione e che, oltre alla registrazione delle semplici entrate e uscite, consentisse di memorizzare altri dati importanti e valutazioni.

Quali processi è stato possibile snellire?

Con il bws®trackmaster è possibile memorizzare ad esempio la frequenza degli interventi di manutenzione e altre informazioni come la cronologia delle riparazioni. La semplificazione della diagnosi rende molto più efficiente la risoluzione dei problemi e consente valutazioni trasparenti, anche in merito ai costi.

La Pfister Metallbau AG ha avuto un ruolo significativo nello sviluppo del bws@trackmaster. Quali sono state le maggiori sfide?

Per noi era importante sviluppare uno strumento idoneo al nostro lavoro quotidiano. La stretta collaborazione con Debrunner Acifer AG su un piano di parità ci ha permesso di sviluppare insieme uno strumento che soddisfa i nostri attuali obiettivi e che allo stesso tempo può essere ampliato, per noi e per altre aziende. Una delle sfide era certamente la possibilità di rilevare attrezzature e prodotti senza alcuna limitazione. Volevamo cioè che non ci fossero limiti sia per attrezzature aziendali, veicoli o container che per utenti e amministratori e che fosse possibile registrare l'entrata e l'uscita con semplicità mediante smartphone. Volevamo però anche poter consegnare le apparecchiature offline. Queste e altre sfide sono state oggetto di valutazione nella fase di prova. La necessità di eventuali ottimizzazioni sarebbe emersa dopo il lancio di ottobre.

Quali sono i punti di forza dell'offerta di Debrunner Acifer AG?

Debrunner Acifer AG è per noi da anni un fornitore affidabile di acciaio e pezzi C. Noi siamo stati un cliente «pilota» nello sviluppo del bws®trackmaster e questo ruolo ci ha portato dei vantaggi. Debrunner Acifer ci ha inglobato come partner nel processo di sviluppo e ha integrato le nostre necessità in materia di dati e possibilità di valutazione. La velocità dei processi di lavoro, in particolare durante l'intera fase pilota, ha confermato che avevamo al nostro fianco il partner giusto.